Loading...

Gli effetti benefici della balneoterapia termale

Gli effetti benefici della balneoterapia termale - Cure Termali Fratta

Patologie curate: cura della pelle, cura dello stress, trattamento anticellulite, trattamento riabilitativo flebolinfologico e osteoarticolare.

La balneoterapia termale consiste nell’immergere il corpo in vasche individuali o in vasche collettive. L’acqua termale usata è sempre calda e ha la peculiarità di conservare la temperatura cedendola al corpo in modo graduale, evitando “shock termici”.
Ne deriva un pronunciato e persistente aumento dell’assorbimento dei principi termali da parte dell’epidermide.
Gli effetti benefici della balneoterapia termale sono molti: elimina le tossine, aumenta la soglia del dolore, ha azione decontratturante e antiinfiammatoria, aumenta gli ormoni del benessere endogeni.
Il bagno termale può essere proficuamente integrato con diversi sistemi meccanici di idromassaggio e con l’drokinesiterapia.

Le acque maggiormente utilizzate per la balneoterapia sono le salsobromoiodiche, le bicarbonate, le solfuree, le carboniche.

Come si svolge la cura?

I bagni termali si diversificano a seconda delle caratteristiche chimico-fisiche delle acque utilizzate:

  • bagni ipotonici a bassa mineralità, adatti in particolare in dermatologia ed cosmetologia (pulizia e ringiovanimento della pelle);
  • bagni a media mineralità adatti per il rilassamento;
  • bagni ipertonici o ad alta mineralizzazione, adatti per il trattamento riabilitativo flebolinfologico e osteoarticolare e per trattamenti estetici del pannicolo adiposo sottocutaneo, come ad esempio gli inestetismi della cellulite.

Potrebbe interessarti anche