Loading...

Fibromialgia

Fibromialgia | Cure Termali Fratta

La fibromialgia è una sindrome caratterizzata da un quadro clinico multiforme che comprende: dolore muscolo-scheletrico diffuso, spesso associato ad astenia generalizzata, disturbi del sonno, disturbi cognitivi (specialmente problemi di attenzione e di memoria), disturbi psichici come ansia e depressione e sintomi somatici e neurovegetativi.

Il dolore spesso varia nel corso del tempo ed anche di giorno in giorno, è spesso migrante e non vi è un quadro sintomatologico specifico per l’esordio.

Ad oggi non è stata ancora riconosciuta una causa unica e precisa che giustifichi l’insorgenza di tale patologia anche se l’ipotesi più accreditata è che la fibromialgia rappresenti la conseguenza di una serie di risposte dell’organismo ad una situazione di stress socio-ambientale; le alterazioni ormonali e dei neurotrasmettitori riportate nei diversi studi scientifici, non sarebbero di per sé la causa della malattia ma la conseguenza di un’iperattivazione di tutti i meccanismi di difesa dell’organismo.

Nonostante la presenza di dolore a livello dei tessuti molli (muscoli, legamenti, tendini) la fibromialgia è caratterizzata dall’assenza di infiammazione nei tessuti. La diagnosi pertanto deve essere sempre posta dopo aver escluso altre patologie sottostanti o concomitanti.

È una patologia ad alto impatto negativo sulla qualità di vita dei pazienti che ne sono affetti. Colpisce prevalentemente le donne con un rapporto femmina-maschio di 9:1 con una prevalenza stimata che va dall’1,5% al 3,7%.

L’elenco dei sintomi riferiti dai pazienti comprende:

  • Dolore cronico diffuso
  • Insonnia o sonno non ristoratore
  • Astenia
  • Cefalea
  • Sensibilità al tatto
  • Difficoltà nella concentrazione
  • Ansia, depressione
  • Rigidità e/o crampi muscolari

La presa in carico deve essere multidisciplinare e coinvolgere quindi più figure professionali (Medico di medicina generale, Reumatologo, Fisiatra, Medico Algologo, neurologo, Psichiatra, fisioterapista, psicologo, ecc).

L’approccio terapeutico è basato su un programma individuale di cura che comprende interventi educativi, terapia farmacologica e attività fisica.

Fibromialgia | Cure Termali Fratta
Fibromialgia | Cure Termali Fratta

ATTIVITÀ FISICA

L’attività fisica:

  • Migliora la performance personale
  • Migliora la tolleranza allo sforzo
  • Migliora la percezione centrale del dolore
  • Aumenta il rilascio di endorfine che inibiscono in dolore

L’esercizio deve essere personalizzato e condiviso dal paziente e deve essere parte integrante della vita di tutti i giorni.

L’attività fisica a basso impatto come il Tai Chi, lo Yoga ed in generale l’attività fisica aerobica vengono frequentemente prescritti ai pazienti fibromialgici.

Tuttavia la fibromialgia presenta numerose difficoltà nell’approccio riabilitativo in quanto il trattamento in palestra con esercizi al tappeto e con carico gravitazionale non sono sempre tollerati dai pazienti e spesso portano a riacutizzazione del dolore.

Pertanto si sono sviluppate attività in acqua calda.

L’esercizio in acqua, specialmente se termale, è la metodica che si è dimostrata più efficace nel migliorare numerosi aspetti dello stato di salute del paziente fibromialgico. L’utilizzo dell’acqua calda è quello di ridurre il peso corporeo, alleviare il dolore e la contrattura muscolare e migliorare la forza e la mobilità tramite un lavoro antigravitazionale dei muscoli.

La terapia termale va annoverata tra le modalità di trattamento più antiche di molte patologie, tra cui le osteo-artropatie.

In alcuni studi, 10 sedute di balneoterapia in acqua termale a 37 gradi della durata di 20 minuti ciascuna hanno ridotto il dolore dei pazienti fibromialgici fino a 6 settimane dopo la fine del trattamento.

Potrebbe interessarti anche