Loading...

Curare Artrosi e Reumatismi

Cura artrosi e reumatismi - Cure Termali Fratta

Quali trattamenti offrono le Terme della Fratta per artrosi e reumatismi?
I trattamenti che le Terme offrono possono agire in sinergia o meno, a seconda della patologia reumatica da trattare sono i Fanghi e Bagni termali un binomio ideale per artrosi e reumatismi (che può produrre lombalgie e sciatalgie, ovvero il più comunemente detto mal di schiena).

Bagni termali
Possono essere singoli o in piscina termale. Efficaci contro lombosciatalgie conseguenti ad ernie discali, esiti di traumi, osteoporosi e per chi soffre di malattie infiammatorie sistemiche, come la gotta.
Durante la terapia termale, alle Terme della Fratta è possibile associare a bagni e fanghi la massofisioterapia e la riabilitazione motoria con risultati importanti sul dolore e sulla ripresa funzionale delle articolazioni colpite.

Fanghi Termali
Che benefici apporta la fangoterapia? Le azioni che esercita il fango a contatto con il corpo sono molteplici:

Termoterapica
Il fango viene applicato a 47-50°C, e questo calore favorisce la vasodilatazione e quindi una migliore circolazione sanguigna in tutto il corpo, facilitando inoltre l’assorbimento degli elementi biochimici presenti nel fango

Biochimica
Azione non propria del fango in sé, ma degli elementi ( bromuri e ioduri) acquisiti durante la maturazione in acqua salsobromoiodica. Questo si traduce in un’azione diretta sulle articolazioni con un’azione antinfiammatoria per mezzo dello iodio e del bromo.

Importante anche l’azione preventiva che svolgono i fanghi sui soggetti a rischio di malattie reumatiche per età, costituzione (soggetti in sovrappeso od obesi), stili di vita o professione (attività a rischio di traumi ripetuti o usuranti), località di residenza (climi inclementi, a lungo tempo freddi e/o umidi).

Inoltre, l’applicazione dei fanghi ha un effetto antalgico sia nell’immediato che nel lungo periodo, permettendo quindi di tollerare meglio il dolore e aumentando di conseguenza la mobilità articolare

Quando effettuare le cure termali?
Si consigliano no o ancora meglio, due cicli annuali di cure termali ad integrazione delle cure tradizionali, apportano vantaggi significativi per il paziente: riducono l’utilizzo di farmaci, la necessità di fare esami e contribuiscono quindi a un sensibile miglioramento della qualità della vita.

Consigli utili
Un importante aiuto nella prevenzione di queste patologie ci viene dato dal nostro stile di vita: controllare la postura, imparare a sedere in modo corretto, evitare tacchi troppo alti, fare ginnastica e stretching sono piccole ma importanti attenzioni”.

Potrebbe interessarti anche